Non sempre servono molte sedute per una buona psicoterapia

Non sempre servono molte sedute per una buona psicoterapia: dipende dal genere di problematica che la persona vuole affrontare e risolvere. Nella mia pratica clinica ho trovato persone che richiedevano un aiuto psicologico per esempio per la gestione – attualmente sempre più difficile – dei figli adolescenti, e spesso ho trovato un certo disaccordo tra i genitori.Svolgere una psicoterapia in tal caso diventa un prezioso aiuto non solo ai genitori ma anche all’adolescente stesso di conseguenza.

Ugualmente  ho avuto richieste di psicoterapia da parte di genitori che avevano  la necessita’ di  acquisire strumenti per aiutare i proprio piccoli, i quali, con comportamenti incongrui o apparentemente incomprensibili, andavano ad alterare fortemente l’equilibrio familiare. Anche qui il percorso non e’ mai stato troppo lungo.

Spesso ho potuto constatare la risoluzione di conflitti di coppie che avevano perso un lessico comune, o che si erano allontanate per vari motivi, in circa 12 sedute.

Un altro esempio che posso fare e’  che la psicoterapia può fornire alla persona,che chiede un aiuto, quel tocco interpretativo che basta per aprire in lei/lui una visione più ampia e fornire risoluzioni a problematiche spesso lette come irrisolvibili.

Quando vi e’ il timore di guardarsi dentro e/o di confrontarsi con uno psicoterapeuta si impedisce alla propria persona di crescere psicologicamente sia individualmente sia all’interno di una relazione: infatti il terapeuta assolverebbe le funzioni dell’altro con cui e’ difficile interfacciarsi. Insomma diventa una sorta di palestra dove potersi allenare per poi estendere le acquisizioni e la nuova forza verso il mondo esterno.

Tutto questo e tanto altro può essere risolto, sempre che ci sia alleanza, fiducia e collaborazione reciproca, in tempi non troppo lunghi.

Le problematiche di oggi sono svariate e chiunque di noi prima o poi si trova ad affrontarle spesso purtroppo privo di strumenti, che un bravo terapeuta può fornire senza necessariamente ricorrere al passato remoto.

In conclusione ritengo che un percorso psicoterapeutico, seppur non lungo, possa aiutare chiunque viva in questa società liquida e a rischio.

La psicoterapia può essere definita un INVESTIMENTO per una vita migliore.

 

Categories: Articoli salvavita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.