Quale e’ la differenza tra amore e dipendenza affettiva?

Spesso e’ difficile distinguere se si e’ realmente innamorati o dipendenti: questo perché in entrambi i casi si e’ coinvolti emotivamente.

Pero’ cambiano alcune cose!

In una relazione d’amore autentica si vuole la felicita’ dell’altro e si gioisce, diversamente, se si e’ dipendenti, si ha bisogno dell’altro e il più delle volte non si sta bene, non si e’ ne’ sereni ne’ felici. Nel rapporto d’amore regna sovrana la libertà reciproca, nella dipendenza affettiva, come il termine stesso ci indica, si e’ dipendenti quindi bloccati nella nostra creatività e nella nostra libertà sia di espressione che di essere quel che si e’. Le persone che soffrono di dipendenza affettiva spesso sono competitive e le loro relazioni sono fondate su Thanatos (aggressività) differentemente dalle relazioni d’amore dove tra i due innamorati c’e’ simmetria e condivisione: regna l’Eros, per cui si tende a stare bene e sereni. Le persone affette da dipendenza affettiva al contrario sono sofferenti e provano emozioni contrastanti fino all’autodistruzione.Infatti il più delle volte chi esce da una dipendenza affettiva presenta una forte sindrome ansioso-depressiva ed e’ necessario un sostegno psicoterapeutico quanto prima.
Nelle relazioni d’amore si ha la spinta verso l’altro, le attenzioni, la generosità e la fiducia. Differentemente tra due dipendenti affettivi non si crea la complicità bensì la sospettosita’ alimentata dagli aspetti ossessivi e persecutori con conseguente ansia. Una coppia dove regna l’amore ama costruire insieme, crescere e maturare insieme, affrontare giorno per giorno le difficoltà sia della vita che della relazione stessa. Ovviamente non possiamo pensare che esista la coppia “perfetta”: la forza della relazione d’amore autentica sarà proprio nell’affrontare le difficoltà attraverso confronti, discussioni, autenticità, ma ritornando sempre sulla via maestra insieme e talvolta più forti di prima. Differentemente nelle relazioni che si fondano sulla dipendenza affettiva, spesso uno dei due, se non entrambi, tende a regredire, a stare male e a mettere in discussione le proprie capacita’: e’ allora che si comprende che questo tipo di coppie non funziona!
La dipendenza affettiva e’ molto simile alle altre forme di dipendenza: da droghe, cibo, gioco d’azzardo e sessuale; per tutte quante si raccomanda un trattamento psicoterapeutico con il fine di affrontare il tema della dipendenza, elaborarlo e risolverlo definitivamente, per accedere ad una qualità della vita certamente migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.