Incontrarsi, scambiarsi idee, conoscersi, esiste ancora? I danni dei Social Network

1 Comment

I Social Network hanno preso il sopravvento inizialmente tra la popolazione più giovane, da qualche anno anche tra i meno giovani.

Chi e’ in cerca di avventure o semplicemente di un compagno/a o di qualcuno da conoscere non trova più un modo facile. Un tempo c’erano gli amici prodighi nel presentar qualcuno, le feste, le gite, ad oggi ci sono i Social d’incontro, che il più delle volte, si rivelano essere dei grossi bluff, nonché delle grandi delusioni.

Per potersi incontrare e’ bella la causalità, la specialità, il colpo di fulmine perche’ no, la comunanza di intenti e tanto di più. Cosa può fare un Social Network? Come si presenta una persona su di un social? Sara’ la stessa che poi incontrerai? Dira’ le cose per quelle che sono? Che intenti può avere?

Spesso sono persone o molto sole e c’e’ da chiedersi il perche’, spesso desiderose/i di relazioni extraconiugali e magari dall’altra parte non c’e’ lo stesso intento.

Allora sono meglio le organizzazioni europee in cui ci sono luoghi di incontro de visu quali,  i club del libro, i dibattiti, addirittura i supermercati per single e le organizzazioni turistiche per soli single.

Nei Social ognuno può dire quello che vuole, ma anche ciò che immagina, cio’ che e’ ma non e’, e per molti si rimane mesi e mesi in rapporti del tutto virtuali che simulano rapporti veri, creando illusioni, ma sono solo maschere e giochi di vita per non star soli. Per altri sono incontri fugaci che non vanno a buon fine, lasciando amarezza e senso di perdita di tempo.

Allora perche’ non cercare l’incontro? Si ha molto paura dell’altro/a, in particolare le donne degli abusi sia psicologici che sessuali, ma in generale si teme  stabilire relazioni durature, di scambio e condivisione. Si temono le dinamiche che si potrebbero instaurare tra le famiglie allargate, e poi se sono presenti elementi persecutori o paranoie si vedono anche elementi che non ci sono, attivando persecuzione sul o sulla partner.

Insomma, i Social difendono paradossalmente da tutto ciò che ho scritto sopra a discapito pero’ dall’incontro umano, caldo, civile e rispettoso nella reciprocità.

Abbattere queste dinamiche per noi adulti dara’ un grande aiuto ai nostri figli adolescenti, in cui l’incontro addirittura e’ sostituito dal messaggio vocale su whatsapp.

Si riconsideri, lo sport, gli hobby, i punti di incontro culturali, dove si possono incontrare persone che magari hanno gli stessi nostri interessi e ci piacciono per quello, per quello che sono  e non solo.

Categories: Articoli informativi

One Reply to “Incontrarsi, scambiarsi idee, conoscersi, esiste ancora? I danni dei Social Network”

  1. giustissimo..gli incontri reali tangibili sono quelli che accadono vivendo la nostra vita tutti i giorni…e magari ogni tanto aggiungere una cosa mai fatta finora….affinche si possa instaurare una sorta di rinnovameno sia interiore che esteriore che ci puo mettere a contatto con altre realta….sconosciute..si..ma poi nn cosi distanti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.